Parete da soggiorno, a terra o sospesa? i consigli di Arredamenti Toia

Parete da soggiorno, a terra o sospesa? i consigli di Arredamenti Toia

Quando si parla di arredamento contemporaneo, è fondamentale considerare l'aspetto della funzionalità, che non deve mettere in secondo piano l’estetica.

Ma quali sono le differenze tra parete a terra o sospesa?

Prendendo in esame in particolare la zona living e pensando a questi obiettivi è il caso di partire dalle pareti attrezzate. La parete attrezzata, una delle soluzioni di arredo più conosciute e più apprezzate per la sua utilità e funzionalità. Si tratta di una parete che è estremamente funzionale e comoda, capace anche di adattarsi a qualsiasi spazio e componibile secondo quelle che sono le proprie esigenze. In una parete attrezzata si può decidere di inserire ante, flat o spazi aperti a seconda della stanza della casa e dell’uso che si desidera farne.

Le differenti opzioni di parete da soggiorno

La giusta scelta e abbinamento di materiali e finiture saprà conferire una nota di gusto elegante alla propria casa.
La parete attrezzata è una delle soluzioni più componibili della casa in linea di massima, deve però svolgere una funzione ben precisa alla quale bisogna pensare in fare di progettazione. Il suo compito è proprio quello di sostegno, bisogna creare armonia con il resto della stanza ma anche scegliere materiali e disposizioni utili a sostenere il peso.

La parete attrezzata classica

Una parete attrezzata classica, in generale, è costituita da differenti elementi, tra cui:
• Scaffali e mensole aperti;
• Ante dello stesso materiale e finitura dell’intero mobile, oppure in contrasto con il resto della struttura;
• Alcune ante in vetro;
• Ante scorrevoli;
• Cassetti, solitamente posti in basso.

Anche per quanto riguarda la parete attrezzata, l'obiettivo è sempre quello di valorizzare al massimo la bellezza autentica dei materiali e dei complementi di arredo.

La parete attrezzata sospesa

La caratteristica principale di una parete attrezzata sospesa è che, sia che si tratti una soluzione fatta su misura o di un mobile già composto, le sue componenti sono sospese rispetto al pavimento.
Estrema flessibilità e leggerezza, questo perché ogni componente può essere fissata al muro della stanza come si preferisce. Nella maggior parte dei modelli, il sistema di fissaggio a parete è presente anche nei fianchi delle singole componenti, questo per dare la massima libertà di composizione della parete.
Il grande vantaggio di optare per una parete attrezzata sospesa è quello di poter adattare questo mobile a qualsiasi angolo della casa. La composizione può essere fatta su misura e, eventualmente, anche modificata nel corso del tempo. Possiamo decidere di mantenere gli scaffali aperti nella parte bassa e inserire le ante in posizione superiore, oppure al contrario mescolare le diverse componenti. Anche per quanto riguarda i materiali, l’ideale è optare per il legno sotto forma di impiallacciatura per garantire sostengo e allo stesso tempo leggerezza. Parlando di colori invece, dobbiamo valutare le tinte presenti nel resto della stanza e anche della casa.